Ecco la lista delle domande più frequenti

 

Se la tua non è nell'elenco, scrivimi QUI

Se invece vuoi farti un'idea sul mio approccio ai Tarocchi, leggi QUI

 
tarocchi faq.JPG

Possiamo fare il consulto per telefono/Skype?

Sì che possiamo e ti assicuro che funziona lo stesso!
Ti farò scegliere le carte con un metodo molto semplice, oppure a volte lo farò io per te. Dipende dalla domanda che mi farai.
In ogni caso vedrai che le carte risponderanno proprio a te, nonostante la distanza.

Ma devo proprio farti una domanda?

Sarebbe meglio. I tarocchi sono molto utili quando consultati in merito a un tema che ti sta particolarmente a cuore. Non occorre essere troppo precisi, volendo è sufficiente indicare un argomento (es. amore, lavoro, etc.).

Se non hai domande, ci penseranno i tarocchi! Nel senso che faremo una lettura generale e vedremo quali sono i punti caldi che vengono fuori, per poi approfondirli insieme.

Ti consiglio di non “sprecare” una lettura per questioni che non ti interessano al momento, tipo chiedere come andrà il lavoro se oggi non hai motivi di preoccupazione.

Posso farti domande sulla salute?

No, mi dispiace. I tarocchi non sono lo strumento adatto per diagnosi o cure e il mondo è pieno di medici e specialisti competenti che sapranno fare al caso tuo.

Posso farti una domanda su qualcun altro?

Ni.
No, se si tratta di gossip, tipo chiedere se il tuo ex ha trovato un’altra.
Sì, se questo qualcuno ha un ruolo importante e attivo nella tua vita e se la domanda è costruttiva (tipo se sei mamma e vuoi capire perché tuo figlio adolescente sta barricato in camera tutto il giorno).

Se vedi una cosa brutta nelle carte, me la dici?

E se ti dicessi che le cose brutte non esistono? I Tarocchi servono a darti uno strumento in più per affrontare tutto quello che la vita ti propone. A volte una cosa considerata brutta può in realtà liberarci da una situazione oppressiva, oppure la sofferenza del momento è semplicemente necessaria perché la “cosa bella”, se la guardi da vicino, ha ormai perso la sua bellezza.

E comunque, in genere, le sensazioni che ti abitano dopo una lettura di tarocchi sono super leggere e positive, quindi no worries!

Che carte usi?

Vari mazzi di Tarocchi di Marsiglia.
Il mio preferito è quello restaurato da Jodorowsky/Camoin.

Quanto dura un consulto?

Dipende dal numero di domande.
Comunque in genere va dai 30-40 minuti all’ora.